7 UNITA RADDRIZZATORE ALRO S.A.

 

Il consorzio costituito dalle aziende Siemens Deutschland, ABB Switzerland e INPEC ENGINEERING GmbH stipulò nel 2006 un contratto con l'azienda ALRO Slatina in Romania. Si trattava di un investimento chiavi in mano per il montaggio di sette unità da 66,8 MVA, ognuna delle quali costituita da trasformatore regolatore, trasformatore di raddrizzatore e relativi raddrizzatori di potenza. Le unità alimentavano i padiglioni di elettrolisi della fabbrica di alluminio di Slatina, messi in servizio nel periodo dal 1973 al 1975 e da allora ininterrottamente funzionanti.

 

Alla gara d'appalto parteciparono diverse aziende. Il consorzio Siemens-ABB-INPEC ottenne l'appalto grazie alla qualità tecnica delle attrezzature e dei servizi offerti, ma soprattutto grazie ai ridotti tempi di esecuzione di ogni unità, ossia 24 giorni lavorativi dal momento del disinserimento della corrente in un'unità alla messa in servizio sotto carico continuo (compresa una prova di funzionamento di 72 ore).

 

Nel quadro del consorzio, l'azienda SIEMENS fornì i trasformatori regolatori e i trasformatori di raddrizzatore da 66,8 MVA, mentre l'azienda ABB fornì i raddrizzatori di potenza da 45 kA/1300 V.

 

INPEC ENGINEERING assicurò il procacciamento e il coordinamento tecnico ed economico del consorzio. Tra le prestazioni fornite da INPEC rientrarono lo scaricamento e il trasporto su territorio rumeno dei 14 trasformatori (ciascuno di circa 100 tonnellate di peso), l'adattamento pianificato delle nuove attrezzature installate all'automazione già esistente delle unità, la costante assistenza tecnica per lo smontaggio delle attrezzature esistenti, compreso lo sgombero della zona di lavoro, e per il montaggio delle attrezzature rumene e di quelle importate e la partecipazione a tutte le prove di funzionamento eseguite a carico continuo insieme ai tecnici stranieri e al committente, fino alla messa in servizio. Non fu comminata nessuna penalità per ritardo.

 

I lavori sul posto durarono nove mesi, dall'ottobre 2007 al giugno 2008. Il consorzio prestò una garanzia di 24 mesi dalla messa in servizio.

 

 

(c) 2013 INPEC ENGINEERING GmbH | HOME | NOTE LEGALI