PROGETTI IN ROMANIA 1955 – 1968

 

Dal 1955 alla fine del 1969 la carriera professionale di Teodor Garabet in Romania si sviluppò nel settore minerario e delle acciaierie. I suoi grandi progetti nacquero in sotterraneo presso l'azienda Filipestii de Padure specializzata in lignite e presso l'istituto di progettazione di laminatoi IPL - oggi Iprolam - del Ministero della metallurgia, che ha proseguito senza interruzioni la sua attività nell'ambito della progettazione di laminatoi in tutto il mondo.

 

1968

Onorificenza conferita da N. Ceausescu per i progetti citati sotto.

 

1966-1968

Laminatoio sbozzatore da 3 milioni di tonnellate della Schloemann-Siemag a Hunedoara, Romania.

Capo progetto e consulente speciale della IPL per il treno sbozzatore allora più moderno del mondo, che introduceva per la prima volta azionamenti principali a tiristori e calcolatori di processo.

Sorveglianza del cantiere durante tutta la fase di montaggio e messa in servizio della Siemens, portavoce della IPL presso la direzione generale dello stabilimento siderurgico.

 

1962-1964

Il modernissimo laminatoio per lamiera grossa da 1 milione di tonnellate di Galati, Romania, sfera di competenza come sotto.

 

1960-1962

Quattro laminatoi di profilati del consorzio Schloemann-Siemag, Siemens e AEG a Hunedoara, Romania.

Consulente speciale della IPL per la pianificazione, la costruzione e la sorveglianza del cantiere durante tutta la fase di montaggio e messa in servizio della Siemens e della AEG.

 

1959

Prima automazione dei nastri di trasporto della lignite a Filipestii de Padure per l'azienda Filipestii de Padure specializzata in lignite in sotterraneo, Romania.

 

1955-1956

Laminatoio per tubi senza saldature da 16 pollici a Roman/Unione Sovietica per l'estrazione di petrolio, Romania (1955/56) - impulso alla riorganizzazione dell'impianto di raddrizzatori principale con notevoli risparmi.

 

Galleria di immagini

 

 

 

(c) 2013 INPEC ENGINEERING GmbH | HOME | NOTE LEGALI